Sopravvivere, comprendere interpretare: ecco a cosa serve essere intelligenti

Due ore in compagnia del filosofo evoluzionista Telmo Pievani e dello scrittore Marco Rossari, nella suggestiva cornice dell'Auditorium San Romano di Lucca.
È trascorsa così la mattina di martedì 3 febbraio per gli studenti dell'Istituto “Fermi” e del Liceo “Vallisneri” di Lucca e del Liceo “XXV Aprile” di Pontedera. Dopo aver assistito alla lezione dal titolo “DIVERSAMENTE SAPIENS: le ultime scoperte sull'evoluzione dell'intelligenza simbolica”, durante la quale hanno potuto conoscere le più recenti scoperte sull’evoluzione dell’intelligenza umana, ora questi ragazzi potranno cimentarsi nella scrittura di un racconto a tema scientifico per il concorso La scienza narrata.