La scienza narrata 2014: i racconti vincitori

1° classificato: Fabio Mocerino


Golden Eyes

Ingo Potrykus se ne stava con il viso chino verso la sua scrivania, sorretto da una mano che gli reggeva la testa, così come un tronco pare reggere la chioma d’un salice piangente. Ma i suoi occhi non versavano lacrime, non s’accendevano di rabbia né di venuzze rossastre...

CONTINUA A LEGGERE

 

2° classificato: Angelica Ferri e Nantana Noiprom


Alzheimer… oscuri presagi

NTTOCTNTATOGIECSCTOTGRTGDTYAHJRYJDOTIIUMRTEMDNTTOCTNTATOGIECSCTOTGRTGDTYAHJRYJDOTIIUMRTEMD
Il capitano Dhal, cellula gliale di provata esperienza, ispezionava con aria perplessa la lunga catena aminoacidica ritrovata. Galleggiava sul liquido extracellulare nel tunnel dove prima erano neuroni vitali.

CONTINUA A LEGGERE

 

3° classificato ex aequo: Gabriele Lubatti


La quarta dimensione

C’è una cosa su cui tutti sono d’accordo. Io non sono normale. E non è solo per i capelli lunghi, la barba e tutto il resto. È qualcosa che va avanti da molto più tempo, forse già prima che nascessi. 
Da bambino devi essere carino, farti nuovi amici, guardare i cartoni animati, giocare con i giocattoli e imparare la lezione.

CONTINUA A LEGGERE

 

3° classificato ex aequo: Rosy Ognibene


Detective Zyme -L’alba degli anticorpi viventi

Sette anni prima.
“Fate attenzione! Zicky la zecca ha iniziato a contro attaccare!” 
“Maledetto inset... PAIPER, ATTENTA!” 
“Che faremo adesso, Zyme?” “A questo punto, spero solo in un miracolo...”

CONTINUA A LEGGERE